Alla scoperta delle EnerTech

Quando il mondo dell’energia incontra l’innovazione ecco che nascono le EnerTech. Si tratta di società energy che stanno rivoluzionando il mercato energetico con il loro approccio tecnologico. 

Come stanno cambiando le società dell’energia?
Il termine EnerTech deriva dall’unione di Energy e Technology e si riferisce a tutte le innovazioni tecnologiche sviluppate all’interno del settore dei servizi di fornitura energetica. Si tratta di un passaggio, una “rinuncia” da parte degli operatori del settore nei confronti dei tradizionali sistemi di gestione in favore di investimenti nell’ambito digitale, nelle nuove tecnologie e nelle fonti sostenibili. Questo approccio è parte di una rivoluzione nel settore energetico in quanto significa liberarsi di processi e gerarchie tipiche in favore di metodologie digitali e lavoro agile. 

L’attitudine è quella di sviluppare processi maggiormente orientati ai risultati finali, sfruttando una capacità di problem solving molto più veloce, offerta dal digitale. Si tratta in una certa misura, anche di una conseguenza della digitalizzazione, che intrinsecamente porta un cambiamento nell’approccio ai servizi da parte dei clienti.

Il cliente, infatti, sente sempre di più la propria centralità all’interno dei processi, in quanto uno dei cambiamenti sociali e comunicativi portati dal digitale è proprio l’immediatezza di informazioni, il rapporto diretto anche con aziende ed istituzioni. Velocità, trasparenza e comunicazione. Diventa quindi necessario adottare questo approccio anche da parte di chi eroga servizi, ed ecco che nascono le EnerTech: aziende che propongono soluzioni tecnologiche semplici, immediate e alla portata di tutti.

La scelta green
Spesso, una caratteristica di queste società è quella di proporre un solo tipo di energia, ovvero quella rinnovabile: si tratta di aziende che sono “green e basta” e offrono quindi un solo tipo di fornitura (generalmente proveniente dall’eolico). Rientrano nelle EnerTech comunque anche tutte quelle aziende che aprono i loro confini a fonti di energia rinnovabile, offrendo soluzioni smart.

Il processo di digitalizzazione
Parallelamente, l’elemento tech include in sè anche il processo di digitalizzazione, il progresso tecnico/tecnologico che incontra la rete. Ecco allora che i tradizionali sistemi di monitoraggio ed erogazione vengono soppiantati da piattaforme digitali che consentono un monitoraggio dei consumi in tempo reale (riducendo non poco la mole di burocrazia!). I clienti potranno quindi inserire i loro dati per esempio su una app, oppure scansionare i propri dati in bolletta tramite lo smartphone. Monitorare i propri consumi tramite, per esempio, il sistema dell’app consente un maggior controllo dei consumi, che si traduce in consapevolezza energetica (anche e soprattutto nei confronti dell’ambiente).

Siamo pronti per questo cambio radicale? Non ci resta che aspettare e vederlo con i nostri occhi. Intanto, noi di AEG Coop stiamo andando in questa direzione!

Nessun commento

Inserisci un commento